Comunicato Stampa 23/03/2017

    9204 1489423567In data 23.03.2017 si è tenuta seduta di Consiglio Comunale e tra gli argomenti posti all’o.d.g. vi era anche la nomina nuovo componente per la Commissione Locale per il Paesaggio in luogo del dimissionario tecnico Arch. Palazzo Biagio in quanto incaricato quale tecnico esaminatore pratiche di condono edilizio e dunque incompatibile con il nuovo ruolo.

    All’esito della votazione la maggioranza ha eletto l’arch. Truosolo Raffaele di Aversa (Ce) mentre i voti dell’opposizione sono stati espressi a favore del Geom. Verazzo Giuseppe di Castel Volturno (Ce).  L’esito di tale votazione ha determinato un’accesa discussione tra il consigliere comunale Petrella L. che evidenziava come tale atto fosse da intendersi quale  mortificazione delle professionalità del territorio  ed il Sindaco che di rimando celebrava tale atto quale la conseguenza di una precisa scelta  fatta dalla sua Amministrazione , deliberatamente nei confronti di un tecnico senza legami con il territorio ed all’insegna della turnazione.

    A questo punto i toni si sono surriscaldati ed il Sindaco ha tirato in ballo l’Arch. Daniele Papararo evidenziando la differenza del  modus operandi della sua Amministrazione, nell’incaricare l’Arch. Fiorillo Claudio, attuale Responsabile LL.PP. reclutato ai sensi dell’ex art. 110 del Decreto Leg.svo. 267/2000 e ss.mm.ii. rispetto allo stesso tipo di incarico ricevuto dall’Arch. Papararo  nel 2011.

      A tal proposito abbiamo sentito l’arch. Daniele Papararo per una sua dichiarazione in merito all’accaduto: “ Non ero presente alla seduta di Consiglio Comunale di ieri sera. Ad ogni modo ho rivisto in streaming un frammento della riunione consiliare , appunto quella in cui il Sindaco  tira in ballo il mio nome. Al momento posso dire solo che il mio nome è stato tirato in ballo arbitrariamente e senza motivo.

    Aggiungo che il mio incarico ricevuto nel 2011, così come quello ricevuto attualmente dall’Arch. Fiorillo Claudio sono stati affidati secondo condizione di legge ovvero ai sensi dell’ex art. 110 del Decreto Leg.svo. 267/2000 e ss.mm.ii. ( di natura fiduciaria su nomina del Sindaco e legati alla durata del suo mandato) con la differenza che la nomina dell’Arch. Fiorillo Claudio è scaturita prima dall’esame  di una commissione interna per la valutazione curricula e colloquio e successivamente per incarico del Sindaco.

    © 2017 Associazione Tecnici Castel Volturno. All Rights Reserved